10 domande che ci fate spesso sui Taccuini Impermeabili Atlaua

Waterproof Notebook for trekking

Atlaua ha inventato un nuovo tipo di taccuino, 100% waterproofe ultra resistente. Come tutti i prodotti innovativi anche il nostro suscita tanta curiosità e domande.
In questo articolo proveremo a rispondere alla 10 domande che più spesso ci vengono fatte prima e dopo l’acquisto, ovviamente se ne aveste altre non esitate a scrive al nostro indirizzo mail: info@atlaua.it o ad inviare un messaggio su Fb.

1) Davvero con questi taccuini posso scrivere sott’acqua?
Certamente, la principale caratteristica dei taccuini Atlaua è la loro completa impermeabilità all’acqua dolce e salata. Puoi scrivere sopra le pagine bagnate o direttamente immergendo il taccuino in acqua. I prodotti Atlaua non temono l’acqua e l’umidità quindi una volta asciutti torneranno come nuovi e potrete utilizzarli normalmente oppure di nuovo in acqua.

2) Mi serve una matita subacquea per scrivere sulle pagine bagnate? Posso usare anche una penna?
Per scrivere puoi utilizzare qualunque matita, la più economica sul mercato andrà benissimo. Noi vendiamo anche una matita subacquea ma è pensata soprattutto per chi vuole scrivere sempre e solo sott’acqua, situazione in cui alla lunga una matita classica di legno si usurerebbe. Se hai bisogno di scrivere sotto la pioggia, in ambienti umidi o solo occasionalmente sulle pagine bagnate vanno bene tutte le matite.
Per le penne il discorso è un po’ diverso, sui fogli asciutti non c’è nessun problema, ma se si dovessero bagnare le pagine alcuni tipi d’inchiostro potrebbero trasferirsi sulla pagina successiva o colare. Non è un problema che si presenta sempre, ma non possiamo garantire che qualunque tipo d’inchiostro regga alla prova dell’acqua. Se proprio volete utilizzare la penna consigliamo inchiostri secchi rispetto a quelli liquidi.

3) Le pagine sono di carta o di plastica?
Le pagine sono assolutamente di carta e non di plastica. Utilizziamo una carta innovativa chiamata Carta di Pietra, la quale viene ricavata dagli scarti delle cave di pietra. Una carta dunque che non contiene cellulosa e per la quale non viene abbattuto neanche un albero. La carta di pietra oltre ad essere perfettamente resistente all’acqua è anche molto più resistente ed elastica rispetto a quella tradizionale, più morbida e delicata sulla pelle (non rischia infatti di tagliare le dita con i suoi bordi)

4)Come sono realizzati i vostri taccuini? Perché sono così resistenti?
Tutti i prodotti Atlaua, taccuini, block notes e quaderni sono realizzati artigianalmente presso i nostri stabilimenti. Curiamo in particolare l’assemblaggio di materiali così diversi come il neoprene e la carta di pietra, unendo tecniche di rilegatura tradizionali a materiali innovativi per il settore della cartotecnica

Così malleabile da poterlo strizzare dopo il bagno!

5) Rispetto a un taccuino normale è più inquinante?
Fin dal primo momento ci siamo messi come obbiettivo di creare un prodotto che avesse il minor impatto ambientale possibile e pensiamo di esserci riusciti.
La carta di pietra come detto per la sua produzione non prevede l’abbattimento di un singolo albero, contribuendo così alla salvaguardia del patrimonio naturale della terra. Il suo ciclo di produzione inoltre utilizza pochissima acqua e ha un impatto inferiore del 67% relativamente alle emissioni di C02 nell’atmosfera. Ovviamente una carta che se dispersa nell’ambiente può tornare al suo stato originario (polvere), infatti è fotodegradabile in 12 mesi se lasciata esposta continuativamente ad agenti atmosferici.
Per il rivestimento utilizziamo invece neoprene Sheico, ci teniamo a dire la marca perché nel suo settore è sinonimo di eccellenza assoluta e rispetto per gli standard qualitativi di produzione. Il neoprene è oil free (non contiene petrolio), ma è a basa di limestone (calcare) ed ha superato tutti i test per possibili allergie a contatto con la pelle.

6)Posso usare i vostri taccuini impermeabili anche durante un immersione?
Si certo, tra i nostri clienti ci sono diversi diving club e tanti subacquei di professione o per hobby. I taccuini impermeabili Atlaua sono perfetti per scrivere sott’acqua e decisamente più comodi delle classiche lavagnette rigide che vengono usate in queste situazioni. Per tutti gli amici subacquei abbiamo creato il modello di taccuino dotato di moshettone + matita sub.
In questo modo i sub possono tranquillamente appendere il taccuino alla muta senza aver bisogno di occupare una tasca e all’occorrenza utilizzarlo per segnare degli appunti, fare dei rilievi del fondale o semplicemente comunicare in modo immediato con il proprio compagno di immersione.

Comunicare sott’acqua non è mai stato così facile

7) Sono un azienda, posso avere dei taccuini personalizzati per il mio prossimo evento?
Atlaua offre un servizio completo di personalizzazione dei suoi prodotti per società, enti ed associazioni. Abbiamo una personalizzazione semplice che consiste nel marchiare la copertina con un diverso logo (in sostituzione o in aggiunta al nostro), oppure un servizio di regalistica aziendale con il quale possiamo offrire una completa esperienza di customizzazione del prodotto, con il cliente finale che potrà scegliere formato, colore e tema interno, in quest’ultimo caso avrà un prodotto unico, costruito su misura per le sue esigenze.
I prodotti Atlaua possono essere un regalo aziendale originale oppure un valido assistente nel creare nuove attività di team building nella natura oppure ancora un nuovo biglietto da visita per la tua associazione sportiva.

8) Sono un rivenditore, ci sono delle condizioni particolari per poter proporre Atlaua nel mio punto vendita?
I rivenditori hanno un listino a loro dedicato con prezzi speciali a partire dal raggiungimento di determinati minimi d’ordine. Consulta la pagina rivenditori e per eventuali dubbi o domande scrivici pure all’indirizzo info@atlaua.it, siamo costantemente alla ricerca di nuovi distributori e rivenditori in tutto il mondo.

9) Per quali attività outdoor sono consigliati i prodotti Atlaua?
Atlaua ha visto la luce da meno di un anno ma abbiamo già trovato appassionati delle più diverse discipline, tra le altre:

  • Speleologi: utilizzano il taccuino per effettuare i rilievi in grotta
  • Sub: vedi risposta n° 6
  • Velisti: tenere un diario di bordo o semplicemente le scorte di cibo in cambusa senza temere che un onda anomala o gli schizzi d’acqua in navigazione possano rovinare il taccuino
  • Escursionisti e Campeggiatori: abituati a sopportare la pioggia, attraversare fiumi e passare diversi giorni consecutivi all’aria aperta, un taccuino ultra resistente è sempre il miglior alleato quando c’è da fare il punto della situazione
  • Torrentisti: quando discendi un corso d’acqua è bene esser sicuri che tutto sia impermeabile!

Scrivi quando vuoi… dove vuoi!

10)Come faccio a diventare brand ambassador Atlaua?
Per diventare uno dei nostri tester o brand ambassador ci sono diverse strade:

  • Hai in mente un viaggio particolare che ti vedrà vivere a stretto contatto con la natura e stai cercando aiuto, parlaci della tua idea e studieremo insieme una collaborazione
  • Ami vivere a contatto con la natura e ti piace condividere la tua passione sui social network, se pensi che Atlaua possa esserti utilecontattaci subito, segnalandoci i tuoi profili social e per cosa ti piacerebbe provare Atlaua.
    In entrambi i casi scrivici una mail: info@atlaua.it

Hai ancora delle domande o delle curiosità da soddisfare? Commenta qui sotto e ti risponderemo subito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *